engineering and machinery, blue toning versionCorso di alta formazione

Obiettivi formativi

Conoscenza approfondita sulla progettazione di un circuito secondo la normativa ISO 1219; analisi delle problematiche e analisi della Direttiva Macchine in ambito oleodinamico; affidabilità di sistemi oleodinamici; progettazione a fatica di componenti oleodinamici; apprendimento delle tecniche di analisi del rischio.

Vantaggi

Il partecipante sarà guidato attraverso l’applicazione delle tecniche di analisi del rischio (FMEA, FTA) al fine di applicarle nella progettazione di circuiti e componenti, anche in funzione ai principi di responsabilità del produttore imposti dalla Direttiva Macchine. Il partecipante acquisirà elementi utili per il dimensionamento a fatica di componenti oleodinamici e per la corretta esecuzione di test sperimentali.

Docente

bonannoIng. Antonino Bonanno. Laurea in Ingegneria dei Materiali V.O. nel 2004, master universitario in oleodinamica presso l’Università di Modena nel 2005, ricercatore presso l’Istituto per le Macchine Agricole e Movimento Terra del Consiglio Nazionale delle Ricerche dal 2005, docente del master universitario in oleodinamica presso l’Università di Modena dal 2010 e dell’executive master in Oleodinamica dal 2009, project leader di diversi working group in sede ISO.

Ogni giornata di corso impegna i partecipanti per 8 ore (dalle 9,00 alle 18,00).

Crediti formativi

Ingegneri – 22 CFP – codice evento: 069-16

Il riconoscimento di 22 CFP al presente evento è stato autorizzato dall’Ordine Ingegneri di Milano, che ne ha valutato anticipatamente i contenuti formativi professionali e le modalità di attuazione.

Periti Industriali – 22 CFP

Ai periti industriali iscritti all’Albo professionale la partecipazione dà diritto a 22 CFP crediti formativi professionali.

Programma Tecnico-Scientifico  

19 gennaio 2017

  • Direttiva Macchine
  • Struttura delle norme ISO e CEN
  • La valutazione del rischio secondo la UNI EN ISO 12100

26 gennaio 2017

  • Sicurezza e affidabilità (analisi statistica dei dati)
  • Tecniche di valutazione del rischio (FMEA – FTA)

2 febbraio 2017

  • Progettazione a fatica di componenti oleodinamici
  • Norme per la definizione delle prestazioni dei componenti oleodinamici
  • Direttive per sistemi che operano in ambienti esplosivi (ATEX)

Per ulteriori informazioni

Date: i corsi si terranno nei seguenti giorni: 19, 26 gennaio, 2 febbraio 2017.

Ogni giornata di corso impegna i partecipanti per 8 ore (dalle 9,00 alle 18,00).

Sede: Milano, Accademia di Tecniche Nuove, via Eritrea 21

Iscrizione:

La quota di iscrizione è di 870 euro + 22% IVA

http://corsicfp.tecnichenuove.com/event#!/corso/Sicurezza-affidabilita-macchine-sistemi-oleodinamici

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here