Con una cella di misurazione a prova di condensa ed eccellente stabilità della temperatura a lungo termine, il sensore di pressione per applicazioni igienico sanitarie PP20H aiuta a garantire la sicurezza dei processi anche negli ambienti più critici

Con la nuova generazione di sensori di pressione per applicazioni igienico sanitarie della famiglia PP20H, Baumer arricchisce il suo catalogo offrendo una soluzione economicamente competitiva utile per affrontare anche la applicazioni più esigenti dal punto di vista dell’igiene. Il sensore è munito di un alloggiamento robusto in acciaio inossidabile con protezione IP69K e di una cella di misurazione in silicio a prova di condensa.L’amplia gamma di connessioni al processo ed il suo range di pressione che va da -1 a 40 bar lo rendono estremamente versatile. È disponibile con segnali di uscita da 4 a 20 mA e con interfaccia IO-Link. Risponde ai severi requisiti di igiene richiesti dall’industria alimentare e farmaceutica ed è adatto alle procedure di pulizia e sterilizzazione in loco (CIP e SIP).

Grazie all’elemento di misurazione ermeticamente sigillato, la cella di misura è completamente insensibile alla condensa, anche in caso di fluttuazioni estreme di temperatura in ambienti umidi. Insieme ad un’eccellente stabilità in temperatura a lungo termine e all’alta precisione, il sensore garantisce anche che i processi più critici dal punto di vista dell’igiene possano essere monitorati, controllati e regolati in sicurezza.

Questo sensore di pressione compatto funziona su un’ampia gamma di temperature, da -20°C a 125°C, senza richiedere un circuito di raffreddamento, garantendo un ingombro ridotto nell’installazione su macchine e impianti. Inoltre, con un solo modello è possibile affrontare una vasta gamma di applicazione, dando la possibilità di risparmiare spazi e costi di immagazzinaggio.

Tramite il bus IO-Link è possibile configurare simultaneamente diversi sensori. Ciò semplifica la regolazione del punto di commutazione per diversi stadi del processo e l’avvio o la regolazione dei lotti di produzione in tempi ridotti. I dati diagnostici possono essere richiamati e valutati istantaneamente, il che aumenta la disponibilità del sistema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here