Figure 1 MDTools, ambiente modellazione Parte

MDTools fornisce al progettista gli strumenti per rendere lo studio di un blocco oleodinamico veloce, sicuro, divertente e produttivo automatizzando tutte le fasi ripetitive ed eliminando gli errori.

La progettazione di blocchi oleodinamici richiede  al progettista notevole attenzione e capacità; attenzione al corretto collegamento tra le vie delle valvole che compongono il circuito e capacità nel pre-visualizzare il risultato, posizionando le cavità al fine di ottimizzare dimensioni, numero di fori di collegamento, posizione delle valvole, ecc.

La modellazione del blocco deve altresì considerare:
– lo spessore minimo di materiale, per evitare problemi di resistenza
– la lavorabilità del blocco, per non aggiungere lavorazioni inutili
– il corretto circuito, sembra ovvio ma è tutt’altro che banale controllare un blocco con qualche decina di valvole
– la qualità dei collegamenti, con un occhio di riguardo alle profondità di foratura
– le portate d’olio, per dimensionare correttamente i fori di collegamento e ridurre le perdite di pressione nel circuito

Anni fa la progettazione avveniva in ambiente Autocad 2D, ora quasi esclusivamente in ambienti CAD 3D parametrici. Il mercato offre diverse soluzioni CAD e tutte talmente versatili da non essere ottimizzati per la progettazione di blocchi, nel settore informatico si parla non a caso di software “orizzontali” e “verticali”: i primi fanno bene o male un po’ di tutto, i secondi fanno molto bene un particolare lavoro.

MDTools di VEST, inc è un’applicazione verticale per progettare blocchi oleodinamici: significa che progettare blocchi con l’aiuto di MDTools è completamente diverso da utilizzare uno strumento CAD 3D generico. Il risparmio in termini di tempo è notevole (in media attorno al 50%, forse qualcosa in più) con l’ulteriore vantaggio di ridurre al minimo gli errori di progettazione e quindi i costi derivanti da prototipi sbagliati (perdite di tempo in produzione, collaudi, ecc).

MDTools si integra perfettamente in Autodesk Inventor o Solidworks, se progettate diversi blocchi oleodinamici con uno di questi sistemi dovete provarlo; se usate un sistema CAD differente potrebbe convincervi a cambiarlo!

MDTools nasce con una libreria di centinaia di cavità dei maggiori costruttori del settore fluid power, tutte geometricamente definite e pronte da usare; in qualsiasi momento potrete aggiungerne altre con una comoda interfaccia grafica. Le informazioni di lavorazione del blocco vanno inserite direttamente in questa libreria, ogni volta che usate una cavità della libreria state in pratica già creando il disegno costruttivo.

Fig. 3 Menu contestuale di accesso rapidoL’inserimento nel modello 3D avviene da un comodo menu integrato nel browser, ciascuna cavità presenta delle superfici colorate in corrispondenza delle zone di lavoro di ogni cavità. Ogni sotto-rete avrà colori differenti, semplicemente: alzi la mano il progettista che non applica i colori per facilitarsi con i collegamenti! in MDTools questo è automatico, con l’aggiunta che se provate ad unire due reti differenti avrete un messaggio di errore, se vi dimenticate di collegare qualcosa MDTools ve lo segnala.  Questo significa che il circuito non può essere errato, a meno che il progettista si impegni a sbagliare, e non devo arrivare a produrre un prototipo per accorgermi che il circuito è errato!

Nell’ambiente di modellazione parte si trovano tutti i comandi necessari per progettare velocemente il blocco: spostare o cambiare faccia a una cavità, scambiare di posizione due cavità, copiare una o più cavità, aggiungere testi di stampigliatura, aggiungere fori aggiuntivi, lamature, fori fuori centro, recessi, scanalature, orifizi, ecc. Tutto a portata di mano, i comandi principali sono accessibile con un menu contestuale dopo aver selezionato la cavità da modificare.

Quando il progettista crea un foro di collegamento deve tenere conto della geometria della cavità per inserire un diametro corretto (se per caso il foro fosse troppo grande rischia di avere problemi di assemblaggio o addirittura di funzionamento), contemporaneamente va tenuta in considerazione la portata d’olio per controllare le velocità di passaggio. MDTools si occupa di entrambe le cose, suggerirà il diametro ottimale per la portata d’olio e terrà come limite superiore il diametro massimo realizzabile associato a ciascuna cavità suggerendo la dimensione corretta del foro di collegamento; se non bastasse, MDTools posizionerà il foro in modo corretto rispetto alla cavità e adeguerà di conseguenza la profondità di foratura.

Fig. 4 Visualizzazione selettiva di una rete

In qualsiasi momento si possono controllare gli spessori minimi di materiale su tutto il blocco, attorno ad una cavità o tra due cavità; la qualità dei collegamenti; la correttezza delle connessioni o eventuali connessioni mancanti.
L’ottimizzazione delle profondità di foratura è automatica per tutto il blocco e tiene conto dell’efficienza energetica; è possibile visualizzare graficamente e numericamente le velocità di attraversamento nel blocco per controllare eventuali punti critici.

Alcuni comandi consentono di controllare visivamente il blocco: nascondere cavità, visualizzare il nome delle cavità, rimuovere i colori o mostrare selettivamente una o più reti. Un Viewer gratuito permette il controllo del blocco in qualsiasi computer anche non dotato di MDTools: pensate all’aiuto per chi produce il blocco se gli consegnate, insieme al disegno cartaceo, un file visualizzabile che permetta di “vedere” all’interno del blocco selezionando ciascuna rete.

Fig. 5 Interfaccia di assieme, valvole impilabili

MDTools distingue le cavità o le porte di lavoro da fori di costruzione (tappati), questo perché in fase di assieme con un semplice comando il software tapperà tutti i fori di costruzione. Il risparmio di tempo rispetto ad una soluzione CAD 3D è tanto maggiore quanti più fori realizzate.  L’assieme dei componenti avviene in maniera semiautomatica, il progettista associa a ciascuna cavità il modello 3d da montare. L’interfaccia di assieme risulta altresì molto comoda per le valvole impilabili “sandwich”.
Esiste un modo per realizzare un assieme in maniera completamente automatica utilizzando il software  per disegnare circuiti idraulici HyDraw di VEST, inc: un click e, dopo pochi secondi, avrete valvole e tappi in posizione.

Realizzare un disegno costruttivo è sempre un’operazione piuttosto noiosa e quindi pericolosa per il progettista. Un errato diametro, profondità, descrizione della cavità possono portare ad errori in fase di produzione: un errore in produzione può costare parecchie centinaia di euro, oltre a pessime figure coi clienti.

MDTools è la soluzione professionale per progettare blocchi oleodinamici in ambiente 3D di VEST, inc.

Nell’ambiente di modellazione parte, con MDTools, il progettista è riuscito a controllare i collegamenti, la lavorabilità del blocco, gli spessori minimi, le velocità, le profondità di foratura e all’occorrenza ha stampato tutto il report di progettazione. Non c’è ragione perché il disegno costruttivo sia errato, con MDTools tutte le indicazioni nella tavola di disegno sono prese dal modello 3D; le profondità e le posizioni sono quelle del 3D, le descrizioni degli utensili e delle cavità sono lette dalla libreria; il nome delle cavità è preso dal modello 3D. Il progettista può guidare la realizzazione del disegno costruttivo oppure può farlo creare a MDTools in maniera del tutto automatica. In entrambi i casi: quote automatiche, descrizioni delle lavorazioni automatiche (tabella di foratura o direttrici o entrambi), posizione degli zeri e degli assi x e y per ciascuna faccia, pallinatura, stampigliatura testi, lista di cavità, ecc.
La tabella di foratura può essere esportata in file di testo e importata in un software CAM che svilupperà il programma CNC per realizzare il blocco.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here