“L’industria dell’automazione ha tratto beneficio da questa situazione grazie alla richiesta di prodotti e soluzioni proveniente del settore manifatturiero”, dice Piercarlo Romano, CSIA board chairman. “La richiesta di soluzioni hig-tech e di gas naturali a basso costo sono due elementi che potrebbero garantire nuove opportunità per gli associati a CSIA, non solo nel 2014, ma anche negli anni successivi”.
Secondo l’associazione l’automazione è un elemento-guida alla produttività delle aziende, che contribuisce alla crescita del settore manifatturiero.

Romano aggiunge che i membri di CSIA si aspettano che il processo di sostituzione o miglioramento dei vecchi sistemi di controllo continuerà.

“Le aziende associate a CSIA forniscono le competenze di project management e i sistemi esecutivi richiesti delle imprese clienti e sono esclusivamente focalizzate sullo sviluppo dei loro progetti”, dichiara Romano. “Oggi molti manager attivi presso gli impianti, direttori delle operazioni e altri personaggi con ruoli di responsabilità stanno coinvolgendo i nostri integratori per realizzare progetti utili a soddisfare i loro bisogni nel settore dell’automazione”.

CSIA sta anche sviluppando piattaforme online e una serie di nuovi prodotti e servizi per accrescere il valore dei propri system integrator e dell’industria.
Oggi la maggior parte delle aziende associate a CSIA è localizzata nel Nord America, ma Romano prevede, per il futuro, interessanti prospettive di crescita in tutto il mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here