Pensato per le condizioni climatiche dei mercati emergenti e per le macchine agricole senza cabina, il controllo elettroidraulico per sollevatori Rexroth EHC-8 è adatto per trattori a partire da 30 kW, ed è resistente ai monsoni e alle tempeste di polvere. Si tratta di una soluzione di sistema che soddisfa le necessità dei mercati emergenti per trattori a partire da 30 kW. Ciò permette maggiore efficacia nella coltivazione, un miglior rendimento e più elevati standard di sicurezza per i conducenti. I componenti possono essere adattati alle condizioni climatiche di regioni tropicali e sub-tropicali come India, Sud-Est asiatico, Africa e Sudamerica. Gli agricoltori possono ottenere sostanziali incrementi dei raccolti con la coltivazione automatizzata del terreno. Grazie a un pieno controllo di forza e posizione, la soluzione di sistema EHC-8 Rexroth è in grado di eseguire precise operazioni di innalzamento ed abbassamento del sollevatore, rendendo possibile un’attività di aratura precisa. Il terreno viene dissodato in modo uniforme e delicato, garantendo migliori raccolti. Oggi questa tecnologia, già da tempo standard nel segmento dei trattori più tecnologici e del segmento di media potenza, è accessibile anche per i trattori tra i 30 e i 90 kW utilizzati nei mercati emergenti, dove fino ad ora si sono preferite soluzioni meccaniche. Queste però sono maggiormente soggette ad usura, e richiedono la regolazione manuale, per la quale il conducente deve girarsi, con un notevole sforzo e sollecitazioni alla schiena, e perdita momentanea della visuale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here