Vuototecnica ha scelto i collettori TESEO per il vuoto sui propri banchi di collaudo, utilizzati per effettuare test sui prodotti allo scopo di verificare quale sia la migliore soluzione per l’applicazione specifica richiesta dal cliente.

TESEO srl, azienda specializzata nella progettazione e produzione di sistemi per la distribuzione di aria compressa, vuoto, azoto e altri fluidi in pressione, ha fornito i propri collettori modulari a Vuototecnica, azienda di Beverate di Brivio (LC) che produce e commercializza componenti per il vuoto quali ventose, pompe per vuoto, generatori di vuoto, vacuostati.  Il profilo HBS di TESEO era già stato utilizzato in passato da Vuototecnica per realizzare dei polmoni per il vuoto posizionati sul proprio sistema OCTOPUS, una soluzione pensata per rispondere alla sempre più richiesta flessibilità operativa dei robot di pallettizzazione e dei sistemi di presa a depressione in genere.

Ora TESEO è stata scelta nuovamente per la fornitura di collettori per i banchi realizzati da Vuototecnica per uso interno, allo scopo di effettuare sia percorsi didattici per studenti sia test di collaudo dei prodotti per verificare quale sia la soluzione migliore per l’applicazione specifica richiesta dal cliente. “Le prove interne sono importanti per dimostrare al cliente la validità del nostro prodotto, per questo è necessario avere attacchi e ventose sempre a disposizione”, spiega Adam Cogliati, Responsabile Qualità di Vuototecnica.

In particolare, per questa applicazione Vuototecnica ha utilizzato i profili HBS 32 e HBS 80. I collettori TESEO vengono utilizzati per consentire la movimentazione delle ventose con cui effettuare le prove di presa, raggiungendo un valore di vuoto di -960 mbar (-96 kPa).

La nostra scelta è ricaduta nuovamente sui sistemi TESEO perché si distinguono dagli altri tipi di tubazioni in commercio per una serie di caratteristiche innovative– dichiara Adam Cogliati -. Anzitutto i sistemi modulari TESEO sono pratici, versatili e offrono la possibilità di modifiche facili e veloci dell’impianto, elemento fondamentale per consentirci di adattare di volta in volta i banchi da lavoro in base alle diverse esigenze, ad esempio applicando all’occorrenza attacchi supplementari”.

L’assemblaggio dei tubi Teseo non richiede, infatti, le tradizionali operazioni di filettatura o saldatura. Tutte le parti sono unite tramite apposite piastre di fissaggio e serrate con viti a esagono incassato. Quest’innovativo sistema, combinato con la forma quadrata delle barre di alluminio, rende facili e veloci l’assemblaggio e la modifica di qualsiasi installazione, usando semplici utensili come le chiavi a brugola. Tutti gli accessori, ad esempio blocchetti di uscita o colonne a discesa, possono essere installati in pochi minuti, anche con il sistema in pressione.

Un altro fattore che è stato determinante nella scelta è rappresentato dall’estetica high–tech dei tubi TESEO, che trasmette subito l’impressione di un prodotto elegante, moderno e funzionale” – conclude Adam Cogliati.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here