BOGE_Photo_1In presenza del Ministro degli Interni tedesco, Dr. Thomas de Maizière MdB, il Ministro dell’Economia della Sassonia, Sven Morlok, il Sindaco di Grossenhain Burkhard Müller e altri ospiti invitati, Boge ha aperto la sua nuova fabbrica di Grossenhain. Nel suo discorso il Ministro degli Interni tedesco, de Maizière, ha sottolineato l’importanza delle medie aziende per l’intera economia tedesca: «L’apertura dei nuovi centri produttivi di Boge nella mia circoscrizione elettorale è per me un evento lieto e motivante, sono felice di esserci. Sappiamo che la base del nostro benessere risiede in un’economia forte. La forza della Germania sono le numerose piccole e medie aziende, nonché la nostra industria di successo. Il tessuto produttivo, di cui ora a Grossenhain fa parte anche Boge, supporta la crescita economica complessiva. Il governo federale continuerà a creare le condizioni complessive per il successo delle aziende».

Nella ricerca di un’ubicazione per il nuovo centro di produzione, la scelta della Germania non è mai stata in dubbio per Boge: «Il “Made in Germany” è uno dei nostri marchi di qualità nel mercato globale ed è spesso un criterio di acquisto per i nostri clienti» ha spiegato il Dirigente aziendale Wolf D. Meier-Scheuven in apertura dell’evento inaugurale. Dopo un’accurata riflessione la scelta è ricaduta su Grossenhain. «La Sassonia è al centro dell’Europa. Con il nostro nuovo stabilimento saremo più vicini ai clienti delle regioni orientali e in tutta l’Europa dell’Est, dove potremo espandere ulteriormente la posizione di mercato.» Il Ministro sassone per l’Economia, il Lavoro e i Trasporti, Sven Morlok, ha dato un caloroso benvenuto a Boge e ha sottolineato l’importanza della scelta dell’ubicazione per il Land: «Boge è un’azienda di fama internazionale, che ha scelto la Sassonia. Il Land è riconosciuto come meta di investimenti economici. Le aziende orientate alla tecnologia come Boge, che partono da qui per la propria crescita, garantiscono il futuro della Sassonia e offrono un contributo importante affinché il Land resti ai vertici economici e tecnologici anche in futuro».

Finora Boge ha investito circa dodici milioni di euro nella costruzione del nuovo stabilimento: il singolo investimento più grande della storia aziendale. Nella nuova area di produzione e montaggio di 4.500 metri quadrati Boge avvierà la produzione delle più moderne tecnologie, come i centri di lavorazione (BAZ) altamente tecnologici per un processo produttivo automatizzato. A Grossenhain l’azienda produrrà anche il cuore dei suoi compressori: il gruppo vite Boge effilence. «Grazie alla favorevole situazione degli ordini siamo felici che ora l’intera produzione risieda a Grossenhain e che essa possa essere avviata» afferma Meier-Scheuven.

Al momento nello stabilimento lavorano 14 dipendenti. Entro ottobre di quest’anno l’azienda raddoppierà il numero dei dipendenti e proseguirà con la produzione a turni. Così come nella sede centrale di Bielefeld, anche nella nuova sede Boge si terranno corsi di formazione: entro il 1° agosto di quest’anno si renderanno disponibili a Grossenhain due posti di apprendistato come meccanico di truciolatura. Anche il sindaco Burkhard Müller ha offerto all’inaugurazione la sua visione ottimistica del futuro: «Boge e Grossenhain – questa collaborazione ha un grande potenziale. Ho la sensazione che i due soggetti si appartengano e possano così crescere insieme».

Boge cresce in controtendenza al settore Boge Kompressoren Otto Boge GmbH & Co. KG è uno dei fornitori leader al mondo di compressori e sistemi di aria compressa. Nonostante il trend del settore, Boge è riuscita a ottenere un fatturato positivo nell’anno fiscale 2013 e ha iniziato il nuovo anno con una situazione di ordini molto promettente. «Il nostro successo nazionale e internazionale è riconducibile soprattutto alla forza innovativa e agli elevati standard di qualità dei nostri prodotti» ha spiegato Meier-Scheuven.

In particolare il tema dell’efficienza energetica è fondamentale per Boge: pertanto l’azienda si impegna a ottimizzare costantemente il portfolio esistente e a portare sul mercato prodotti innovativi con il massimo coefficiente di efficienza. Sarà così anche nel nuovo stabilimento di Grossenhain, come sottolinea Meier-Scheuven: «Il nostro gruppo vite prodotto qui, Boge effilence, supera di gran lunga la qualità dei modelli finora acquistati, essendo più durevole, più efficiente dal punto di vista energetico e più silenzioso».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here