FOTO 3 prostheticswebfeature1_0 BIS

Dopo aver superato lo scoglio della difficile approvazione dell’americana FDA (Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici), la protesi robotica inventata da Dean Kamen è pronta per una produzione di massa. Kamen, il creatore di Segway, è ora alla ricerca di un costruttore che possa e voglia imbarcarsi nell’industrializzazione di questo braccio robotico che può essere comandato da segnali elettrici provenienti direttamente dai muscoli. La Darpa (Defense Advanced Research Projects Agency), ha finanziato con 40 milioni di dollari lo sviluppo del braccio robotico e ora si tratta di trovare, in pratica, un partner industriale. L’FDA, dopo un attento esame del prodotto, che è stato sviluppato dalla Deka Research and Development di Dean Kamen, ha deciso di consentirne la vendita e l’impianto di questo robot protesico sugli adulti a cui è stato amputato il braccio sia sotto la spalla, sia sotto il braccio. Secondo quanto comunicato dal costruttore, questo braccio robotico risponde meglio ai comandi impartiti dal cervello rispetto ad analoghi prodotti precedentemente sviluppati. In un secondo tempo sarà dotato anche di sensazioni tattili vere e proprie, dicono i ricercatori, che ora sono sostituite da vibrazioni. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here